About me

 

Mi chiamo Mattia Roselli, sono nato a Roma, il 16 luglio del 1999, sotto il sensibile segno del cancro.
La mia sensibilità fu messa subito alla prova quando, nell’ottobre 2004, venne a mancare mio padre.
Nonostante avessi solo 6 anni era molto evidente il fatto che non fossi un bambino come tutti gli altri, molto timido e chiuso e allo stesso tempo insicuro e fragile. Il dolore di una perdita così importante non lo si poteva capire a soli sei anni, infatti col passare del tempo sentivo sempre più forte il bisogno di un affetto, di una protezione maschile di cui avevo sempre sentito la forte mancanza. Il tempo passava e la mia personalità mi rendeva ancora più chiuso, permaloso, sensibile e lunatico. I primi anni scolastici furono particolarmente difficili per me, proprio per questo mio carattere molto evidente, e ciò mi portò ad essere escluso dai gruppi e a diventare vittima di bullismo psicologico.
L’insicurezza e la fragilità mi portarono ad affrontare paure ed attacchi di panico: la paura del buio e delle malattie, le notizie del telegiornale che mi facevano cambiare umore da un momento all’altro, la costante paura di morire o semplicemente di perdere altre persone importanti, come mia madre, la mia sorella maggiore e la mia sorella gemella. Ogni giorno era sempre più duro e difficile da affrontare, accompagnato dall’ansia che mi assaliva ogni mattina e dalle nottate passate a piangere. Nessuno, però, sapeva niente perché preferivo crollare in silenzio piuttosto che fare rumore, disturbando amici e familiari.
Neanch’io riuscivo a spiegarmi il motivo di tutta questa sofferenza, tanto che pregavo Dio affinché tutto ciò finisse. All’età di 14 anni finalmente la svolta! Qualcuno si accorse che qualcosa non andava per il verso giusto. Mia nonna, la persona che mi aveva cresciuto assieme alle mie sorelle, che si era presa cura di noi sin dal primo giorno di vita, iniziò a notare in me qualcosa di speciale, fuori dalla norma. Nonostante il mio carattere, sentivo il sacro fuoco dell’arte bruciarmi dentro..bastava una nota musicale o un film, che il mio viso triste lasciava spazio ad occhi sorridenti, affamati e vogliosi di conoscere ed imparare. Così con l’aiuto di mia mamma è mia nonna inizia a frequentare corsi di moda, fotografia e portamento, conseguendo attestati e partecipando a sfilate di moda. Nello stesso anno cominciai a frequentare un corso di recitazione cinematografica, dove tutt’ora continuo a studiare. Ma il cinema non mi bastava, perciò nel 2016 decisi di conseguire un corso di recitazione teatrale. Allo spettacolo di fine anno interpretai il ruolo di Lisandro, nella messa in scena dell’opera  “Sogno di una notte di mezza estate” di Shakespeare. Nel maggio 2017 ho partecipato a concorsi di moda con lo stilista Korn Taylor. Queste passioni mi hanno portato ad una maggiore sicurezza.
“È stato come nascere una seconda volta! Oggi mi piace conoscere nuova gente, aprirmi agli altri senza difficoltà e con grande voglia di fare e di ricominciare”.
La passione per la moda resta un caposaldo importante nella mia vita, tanto da diventare un influencer per amici e parenti, i quali spesso mi chiedono consiglii per outfit impeccabili e che lasciano il segno.
Questa è la finalità del mio blog, qui potrete trovare il mio stile ,consigli e news per essere sempre aggiornati sul mio mondo sulla mia vita e le mie passioni.